FacebookTwitter

Apertura Impianti e Piste

Gli aggiornamenti relativi a impianti e piste aperte sono effettuati ogni giorno entro le ore 8.30 (festivi) e 9.00 (feriali). Aperture e chiusure visualizzate prima di questi orari si riferiscono al giorno precedente. La situazione impianti e piste può subire variazioni nel corso della giornata in base alle condizioni meteo.

Multipass Abetone

ABETONE - ESCURSIONI SUL CRINALE, NORDIC WALKING, CENE IN QUOTA PER UN’ESTATE TUTTA DA GUSTARE

Tante iniziative   da vivere in compagnia per chi ha scelto la montagna


nordic walkingNon si annoierà di certo chi quest’anno nel mese di agosto trascorrerà la sue vacanze al fresco tra i prati e i boschi dell’Abetone. Un’estate da vivere in compagnia, tra escursioni guidate, avvicinamento al Nordic Walking e cene sotto le stelle.

Innanzitutto per gli escursionisti  di ogni età e di ogni capacità sono aperte fino alle fine di agosto la telecabina Casa Cantoniera Monte Gomito (costo andata e ritorno 7 euro) e le seggiovie Selletta e Passo d’Annibale (costo andata e ritorno 6 euro). Diventa così facile raggiungere il crinale con percorsi vari e interessanti come quello “Dei laghi”. Camminare in compagnia poi è ancora più bello e interessante, meglio se con una guida ambientale-escursionistica che lungo il percorso illustra le peculiarità della flora, della fauna e del territorio in generale.

Leggi tutto...
 

AGOSTO 2010: SCONTI SUGLI STAGIONALI MULTIPASS IN PREVENDITA

Grandi sconti per tutto il mese di agosto per chi acquista uno stagionale Multipass per la stagione invernale 2010/20111. Fino al 31 del mese infatti lo stagionale costerà 550 euro, mentre da ottobre in poi si potrà acquistare a prezzo pieno, al costo di 695 euro, invariato rispetto alla passata stagione (info 0573 60556).

 

 

ABETONE: L’ESTATE ENTRA NEL VIVO TRA ESCURSIONI GUIDATE, BICICLETTE E CENE SOTTO LE STELLE

Da sabato 24 luglio apertura delle seggiovie Selletta e Passo d’Annibale

crinale abetoneEntra nel vivo l’estate di Abetone, con l’apertura da sabato prossimo di ulteriori impianti. Infatti nel fine settimana e poi tutti i giorni per l’intera stagione fino alla fine di agosto saranno  in funzione anche le seggiovie della Selletta e  del Passo d’Annibale in Val di Luce, con orario 9-18, allungato fino alle 19 per la seggiovia della Seletta nel fine settimana.  Il costo dell’andata e ritorno in seggiovia è di 6 euro.
Aperta fino alla fine del mese la Telecabina Casa Cantoniera-Monte Gomito, entrata in funzione fin dal 19 giugno scorso, in questo caso il costo dell’andata e ritorno è di 8 euro, l’orario 9.30/17.30.

Sono aperti in quota i rifugi Zeno Colò Monte Gomito, Selletta, Rocce e Terrazze presso l’Albergone in Val di Luce. Gli abitanti delle città accaldate di pianura hanno così un motivo in più per raggiungere il fresco dei crinali dell’Appennino: dopo una  bella escursione  potranno infatti rifocillarsi con le specialità di montagna.

 

Leggi tutto...
 

CAMPIONATO ITALIAMO MTB DOWNHILL

Suding e Canepa si confermano campioni assoluti

 podio assoluto maschileLorenzo Suding, già campione iridato nel 2009, ha vinto vince la 20°edizione del Campionato Italiano di Downhill che si è svolta lo scorso 18 luglio all’Abetone Gravity Park. E lo ha fatto come conviene ad un vero fuoriclasse della specialità, tagliando il traguardo in 03.42.66 su una pista molto sconnessa, lunga 3 km e mezzo, con 700 m di dislivello e che di norma si copre in più di 4 minuti. Tra i 270 specialisti della discesa su due ruote iscritti alla competizione valida per il titolo assoluto, Suding, del Team MTB Herin School Black Arrows di Aosta, ha sbaragliato concorrenti come Bruno Zanchi, Davide Sottocorniola e Carlo Gambirasio.

La seconda piazza è di Marco Milivinti in 03.46.16 del Team Cingolani-Protone. Lo segue Claudio Cozzi in 03.46.94 del Dayco ASD, tutti rigorosamente in categoria ELITE compreso il giovane Suding, classe ’86, per metà tedesco e per metà italiano. Un campionato particolarmente combattuto sul filo del cronometro che ha riservato a tratti momenti davvero spettacolari. I repentini cambi di pendenza del tracciato e il continuo mutare della pista per i sassi smossi dal passaggio dei piloti hanno dato vero filo da torcere ai concorrenti che hanno cercato di guadagnare tempo soprattutto nel tratto a ridosso della partenza. Il pubblico, accorso numeroso, è rimasto impressionato dalle acrobazie di questi riders, capaci di landing rischiosi e scodate in punta di arrivo.

Leggi tutto...
 


Pagina 97 di 99

We Love Abetone



crediti